Social Media Privacy

 

CHI SIAMO

Siamo il Coordinamento Regionale del Lazio dell'Associazione Nazionale Prociv Italia - Protezione Civile e Sanità e siamo presenti sui principali Social Network:

- Twitter: https://mobile.twitter.com/ProcivL

- Facebook: https://www.facebook.com/ProcivItaliaLazio

- Instagram: https://www.instagram.com/procivitalia_lazio

- YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCtj8_BSZn05eUAYkjLW_6IQ

Attraverso questi Social Network ci poniamo l’obiettivo di informare i cittadini sulle attività svolte dalla nostra Associazione e di sensibilizzare la popolazione ai temi di Protezione Civile relativamente alla previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi, gestione delle emergenze e loro superamento.

COSA POSTIAMO

Pubblichiamo informazioni sulle attività di Prociv Italia Coordinamento Lazio, creando contenuti originali o rilanciando:

  • contenuti dal nostro sito www.procivitalialazio.eu
  • notizie utili, rilevanti e confermate provenienti da fonti istituzionali e/o da soggetti appartenenti al Servizio Nazionale della Protezione Civile
  • articoli e interviste relativi al mondo della Protezione Civile, dell’assistenza e del soccorso

CHI GESTISCE GLI ACCOUNT

Gli account dei Social Network sono gestiti dall’Ufficio Stampa di Prociv Italia Coordinamento Lazio.

COME INTERAGIAMO

  • Leggiamo le menzioni e i commenti pubblicati
  • Nell’ambito dell’attività di moderazione dei contenuti, interveniamo nelle conversazioni per segnalare un link o fornire elementi informativi che riteniamo utili per chiarire dei dubbi o per stimolare una discussione
  • Condividiamo eventuali post pubblicati da altre pagine su attività che ci hanno visti coinvolti
  • Provvediamo a menzionare gli Enti, le Istituzioni o le altre Organizzazioni di Volontariato che prendono parte alle nostre attività ed interventi
  • Provvediamo a menzionare la Struttura Nazionale di cui facciamo parte (Prociv Italia - Protezione Civile e sanità) qualora le attività da noi svolte prevedano il loro coinvolgimento o siano oggetto di loro attivazione
  • Rispondiamo entro un giorno ad eventuali domande che ci vengano poste nelle chat private dei Social Network o per e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LA PRESENZA DI PROCIV ITALIA COORDINAMENTO LAZIO SUI SOCIAL NETWORK

L’informazione e la comunicazione di Protezione Civile rivestono carattere di pubblica utilità e si declinano quindi in una logica multicanale per raggiungere quanti più cittadini possibile. Per questa ragione, al sito www.procivitalialazio.eu, che rimane lo spazio in cui sono pubblicati tutti i contenuti più rilevanti, si aggiunge la nostra presenza sulle principali piattaforme di Social Networking/Social Media (di seguito, semplicemente Social).

Al verificarsi di un’emergenza rilevante di carattere locale, regionale, nazionale o internazionale, la gestione degli account subirà inevitabilmente delle variazioni, sia in termini di contenuti – dando priorità alle informazioni relative all’evento che si sta seguendo rispetto all’ordinario – sia in termini di interazione con gli utenti e moderazione dei contenuti, in ragione dell’impegno straordinario dei Volontari che amministrano i profili.

I CONTENUTI

I contenuti dei diversi account social contribuiscono a diffondere informazioni sulle attività di Prociv Italia Coordinamento Lazio e del Servizio Nazionale della Protezione Civile, per perseguire finalità di interesse generale, per informare e sensibilizzare ai temi di Protezione Civile. Laddove non è espressamente citata una diversa attribuzione, le foto e i video pubblicati sui profili social sono realizzati dall’Ufficio Stampa di Prociv Italia Coordinamento Lazio.

INTERAZIONI

In nessun caso le pagine social di Prociv Italia Coordinamento Lazio possono rispondere a richieste di soccorso, che vanno rivolte esclusivamente al numero unico di emergenza 1-1-2, dove già attivo, agli altri numeri dedicati (113, 115, 118, 1530, …) o alla Sala Operativa Unificata Permanente (SOUP) della Regione Lazio (803.555).

DISCLAIMER: Chi vuole intervenire è responsabile dei contenuti che pubblica e delle opinioni che esprime che non necessariamente rispecchiano la posizione di Prociv Italia Coordinamento Lazio, che non può essere ritenuta responsabile di ciò che viene postato sui canali da terzi. La scelta di seguire un profilo o una pagina non implica alcun tipo di approvazione sui contenuti che vi sono postati.

MODERAZIONE E NETIQUETTE

I Social rappresentano uno spazio di partecipazione e la presenza di Prociv Italia Coordinamento Lazio vuole essere uno stimolo a far entrare nelle conversazioni quotidiane il tema della prevenzione e della consapevolezza del rischio, di cui troppo spesso, purtroppo, si parla solo nel contesto di un’emergenza.

A tutti gli utenti si chiede di utilizzare un linguaggio orientato al rispetto altrui. Saranno moderati o rimossi i commenti, i post o i tag che violino le condizioni riportate in questo documento o in qualsiasi legge applicabile. In particolare, non saranno tollerati insulti, turpiloqui, minacce o atteggiamenti che ledano la dignità delle persone, i diritti delle minoranze e dei minori, i principi di libertà e uguaglianza e che non rispettino la privacy delle persone. Analogamente, saranno rimossi commenti o post che riportino dati personali (numero di telefono, casella e-mail, indirizzo…). Non saranno ammessi, inoltre, contenuti che violino il diritto d’autore né l’utilizzo non autorizzato di marchi registrati, sollecitazioni commerciali e commenti che sostengano o incoraggino l’attività illecita. Sono inoltre scoraggiati, e comunque soggetti a moderazione, i commenti:

  • non pertinenti rispetto all’argomento pubblicato (off topic)
  • a contenuto politico o propagandistico
  • scritti per disturbare la discussione o offendere chi gestisce e modera i canali social
  • che contengano spam

Nei confronti di coloro che dovessero violare queste regole d’uso, Prociv Italia Coordinamento Lazio si riserva di valutare il ricorso al ban, al blocco ovvero la segnalazione ai gestori della piattaforma social, nonché eventualmente alla Polizia Postale e delle Comunicazioni.

PRIVACY

Il trattamento dei dati personali degli utenti risponde alle Policy in uso sulle diverse piattaforme social utilizzate (Twitter, YouTube, Facebook, etc.), alle quali si rimanda.

AGGIORNAMENTI E MODIFICHE

La data di pubblicazione di questa policy è il 1° luglio 2021. La Social Media Policy sarà rivista e aggiornata nel tempo in base alle esigenze, in qualsiasi momento e senza preavviso. Chiunque abbia suggerimenti o proposte di modifica a questa policy può scrivere all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..